Monthly Archives: April 2013

Stop Vivisection Day, 15 giugno 2013

Ci siamo, c’è il giorno.

Il momento in cui tutta l’Europa è chiamata a scendere nelle piazze per dire il suo no alla vivisezione è arrivato. Il No Harlan Group Udine, assieme alle associazioni animaliste, antivivisezioniste e a tutti i cittadini che hanno deciso di impegnarsi per cancellare la direttiva 2010/63 UE, si mobiliteranno per creare la più grande manifestazione contro la vivisezione mai vista prima.

Lo Stop Vivisection Day sarà la giornata in cui raccoglieremo il milione di  firme necessarie a riportare la direttiva in discussione al Parlamento Europeo.

Vi forniremo maggiori dettagli nei prossimi giorni sull’organizzazione della giornata, per il momento se non lo avete già fatto qui potete firmare on-line

ENGLISH

The moment when all Europe has called to take to the streets to say a loud no to vivisection has finally come.

No Harlan Group Udine, toghether with the animal rights associations and all the citizens who decided to take the challenge against the approval of EU2010/63 Directive, will take action to create the biggest antivivisection protest you’ve ever seen.

The Stop Vivisection Day will be the day when we will collect the millions of signatures needed to take the above mentioned directive at the European Parliament again.

We will give you further details soon, for now if you haven’t signed yet, here you can do it online (choose your Country).http://www.stopvivisection.eu/en

Advertisements

La campagna Gateway To Hell

ITALIANO (for english language see below!)528261_550968081614052_825328428_n

“La campagna Gateway to Hell ha preso forma per rispondere all’orribile crudeltà e all’inesattezza della scienza che circondano la sperimentazione animale. Il nostro è un approccio tattico per mettere fine a questa pratica obsoleta e barbarica tramite il mirare alla rete essenziale dei trasporti che si trovano nel mezzo di questa catena corrotta e assetata di denaro.” (www.gatewaytohell.net)

Gateway to hell ha in Europa, Stati Uniti, Egitto e Perù una rete di gruppi locali che nel proprio territorio organizzano eventi di protesta e sensibilizzazione sulle compagnie aeree che continuano a trasportare animali destinati ai laboratori.

Air France e KLM sono due delle compagnie maggiormente sotto la lente d’ingrandimento della campagna come unici vettori per il trasporto animali in Europa.

In Belgio Gateway to Hell è rappresentata dal gruppo Biteback, organizzazione belga e olandese che si occupa dei diritti degli animali per mezzo di azione nonviolenta.

Abbiamo il piacere di avere con noi Wesley, attivista di Biteback e responsabile per il Belgio di Gateway to Hell.

Continue reading