Monthly Archives: November 2014

IL RITORNO DALL’INDIA DELLA SCIMMIETTA HOPE E DI PIERRE CESARATTO, CICLISTA VEGANO E TESTIMONIAL DEL NO HARLAN H.L.S. GROUP

unnamedIl 23 Novembre , a Cividale del Friuli, una folla in festa ha accolto Pierre Cesaratto, giovane ciclista vegano e la scimmietta Hope, al ritorno dal loro lungo viaggio di 8300Km in India.
Con un lungo, difficile ed emozionante percorso, che si è snodato da Dehli, a Calcutta; Hydebarad, Mumbai, Jaipur; Agra, Kanyakumari nell’arco di quattro mesi , Pierre ha dimostrato che è possibile compiere imprese atletiche di notevole rilievo facendo uso di un’alimentazione vegana, completamente priva di cibi animali e di derivazione animale.
unnamed1La seconda impresa di Pierre (la prima lo ha visto protagonista nel 2013 di un giro dell’Europa in bicicletta) ha inoltre un profondo valore etico.
La scelta vegana, infatti, contribuisce a salvare dalle atrocità degli allevamenti intensivi e dei macelli migliaia di esseri viventi senzienti e nello stesso tempo ha notevoli ripercussioni positive nella diminuzione del forte inquinamento del nostro pianeta.
Il dolore fisico e psicologico accomuna gli animali da reddito e gli animali da sperimentazione che soffrono e vengono uccisi quotidianamente dalla ricerca basata sulla vivisezione.
Hope, mascotte del No Harlan H.L.S. Group , è il simbolo di tutti gli animali che nel silenzio e nell’oscurità dei laboratori di tutto il mondo soffrono e muoiono nel nome di una “scienza” medica crudele e obsoleta.
Accendiamo una luce di speranza per gli animali non umani e per gli umani ammalati: sosteniamo la ricerca medica avanzata, basata sui metodi sostitutivi, efficace ed etica, che non uccide e non crea sofferenza!

Advertisements